Triathlon

Il triathlon è entrato a far parte di G+S alla metà degli anni ’90 e da allora la disciplina ha vissuto una grande espansione, che va oltre le sue esigenze fisiche così particolari.

Patrick Niklaus

Qual è la data (all’incirca) del tuo primo corso G+S come partecipante?

2009

Qual è la tua società sportiva?

In una parola (una sola) come descriveresti il tuo sport?

Challenge

Quale altro sport di G+S ti sarebbe piaciuto praticare oltre a quello della tua intervista?

La sfida consiste nel cercare di portare ogni persona individualmente a quel livello, ispirarla a condividere questa conoscenza con gli altri

Patrick Niklaus

Sport di resistenza che comprende il nuoto, il ciclismo e la corsa a piedi, il triathlon si declina in varianti come il “cross-country” che comprende mountain bike e corsa campestre, il “duathlon” che contempla solo la corsa a piedi e il ciclismo, e l’“aquathlon” che prevede nuoto e corsa, una variante più accessibile per i principianti. Infine, il triathlon invernale combina corsa a piedi, mountain bike e sci di fondo, e permette una pratica annuale. Questa polivalenza ha emarginato per molto tempo questa disciplina sportiva in G+S, dato che la maggior parte degli allenamenti si svolgono in altre discipline come il nuoto o l’atletica. È attraverso l’offerta dei “TriCamps” che il triathlon conquista i giovani; la sua polivalenza così esigente dal punto di vista fisico esercita ancora oggi un grande fascino.

Condividi post

Scoprire più contenuti