Pallacesto

Cugina germanofona della pallacanestro, la pallacesto fa parte del mondo della ginnastica ed è praticata soprattutto nella Svizzera tedesca.

Margrit Buri

Qual è la data (all’incirca) del tuo primo corso G+S come partecipante?

1976

Qual è la tua società sportiva?

In una parola (una sola) come descriveresti il tuo sport?

Attraente

Quale altro sport di G+S ti sarebbe piaciuto praticare oltre a quello della tua intervista?

Disciplina presente in tutta la valle del Reno fin dagli ultimi decenni del 19° secolo, praticata secondo regole diverse a seconda della regione o del paese, la pallacesto è uno sport che si gioca all’aperto sull’erba con sei giocatori per squadra in estate e in palestra con cinque giocatori per squadra in inverno. Anche se non ha attraversato la Sarina, questo sport è stato praticato nelle scuole della Svizzera tedesca e ha fatto qualche apparizione nei manuali federali di educazione fisica (ad esempio nel 1912). Secondo le sue regole, una partita di campionato prevede due tempi da 20 minuti ciascuno con una pausa di due minuti. La palla è simile al pallone da calcio, il canestro ha un diametro di 45 cm ed è posto a un’altezza di tre metri, non ha dietro un tabellone come nel basket e non è collocato contro un muro.

Gioventù+Sport é un valido programma a favore dei giovani, per la formazione di buoni monitori per il nostro futuro, per i giovani

Margrit Buri

Condividi post

Scoprire più contenuti